La mia storia

Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita (Confucio)

L’estate trascorsa da bambina ogni anno in un piccolo paese ligure e la farmacista ed erborista che ogni anno mi accoglieva e insegnava paziente e appassionata è stata determinante nelle mie scelte di studio, di vita e di lavoro. Una volta studentessa liceale arriva il tempo dei sabati pomeriggio a fare esperienza presso una grande erboristeria del Saronnese e la scelta del percorso universitario che sembra più che scontato.

Mi laureo in Scienze Biologiche a indirizzo biomolecolare nel 2003 presso l’Università degli Studi di Milano, dopo due anni di esperienza come assistente del corso di Farmacognosia, esperienza che mi aiuta a capire l’importanza che ha per me poter trasmettere, condividere e far comprendere l’ambito scientifico che tanto amo. Scelgo allora di dedicarmi all’editoria scientifica, lavorando come responsabile di redazione presso un grande gruppo che si dedica all’aggiornamento professionale di medici specialisti, farmacisti ed erboristi. Raccontare la scienza e vivere l’ambiente dei grandi congressi mi fa venire voglia di “saltare dall’altra parte” e per oltre dieci anni ricopro il ruolo di training manager per una nota azienda farmaceutica, approfondendo la dermatologia e l’universo degli integratori. La passione per la divulgazione, e le medicine integrate non mi abbandonano e, complici lo spirito libero e il mio essere freelance per vocazione, nel 2013 prendo la miglior decisione per la mia crescita personale e professionale. Neo mamma di Anna e con Andrea nel pancione, mi specializzo in Nutrizione clinica e dietetica con un Master internazionale presso la Facoltà di Medicina di Ancona e supero l’esame per formalizzare la mia iscrizione all’Ordine dei Giornalisti.

Oggi riesco quindi a far coesistere tutte le mie anime professionali: in studio nel rapporto con il paziente riesco a rendere concrete e a beneficio di qualcuno di reale tutte le conoscenze che negli anni ho acquisito, nell’attività giornalista l’aggiornamento scientifico non solo è e deve essere quotidiano, ma è per me costante opportunità di incontro, confronto e crescita con “i grandi” professori e professionisti della nutrizione. Non solo: la nutrizione è la chiave per continuare a divulgare la scienza, con i corsi in programma presso UNITRE Saronno, la trasmissione fissa a Radio Orizzonti in Blu, il convegno annuale e i salotti culturali di Olosmedica, oltre ai tantissimi progetti sul territorio dedicati all’educazione nutrizionale sia per un pubblico adulto sia per i più piccoli.

 

Iscritta alla Sezione A dell'Albo dell'Ordine Nazionale dei Biologi con matricola AA_069460

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Lombardia con matricola 173486

 

Enti e società scientifiche:

SINUt (Società Italiana di Nutraceutica)

SSNV (Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana)

SIO (Società Italiana Obesità)

Associazione EUPRAXIA 

UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione)

OLOSMEDICA ((Associazione Scientifica Internazionale Di Medicina Tradizionale, Complementare E Scienze Affini)

Il mio approccio

"Il segreto della cura al paziente è prendersi cura del paziente.” Francis W. Peabody 1927

Pur essendo sempre aperta al nuovo e cercando di non perdere mai di vista il senso critico e l’esperienza quotidiana amo il percorso di studi che ho fatto e resto fedele all’EBN, ovvero all’Evidence Based Nutrition: la nutrizione è uno (non l’unico!) strumento intervento terapeutico ma solo se fornisce prove sufficienti del suo effetto, positivo o negativo, sull’organismo e sul quadro patologico in oggetto. Quello che ritengo essere un approccio clinico corretto prevede di conseguenza che ogni affermazione della correlazione tra ciò che mangio e ciò che sono vada costantemente aggiornata alla luce delle sempre nuove evidenze scientifiche.

Come biologa mi ha sempre affascinato arrivare a capire il “perchè” di un evento fisiologico o patologico ed è per questo che è stato per me naturale abbracciare la medicina funzionale, ovvero un approccio basato sulla scienza, centrato sul paziente, che vuole lavorare sulle cause di base della malattia e promuovere il benessere ottimale. Questo approccio si basa su una comprensione dettagliata dei fattori genetici, biochimici e di vita di ciascun paziente e sfrutta tali dati per realizzare piani di trattamento nutrizionali e integrativi personalizzati – la cosiddetta nutrizione regolativa sistemica – che portano a migliorare i risultati del paziente.

Il punto di partenza è l'individualità: ogni persona ha bisogno di mangiare, integrare e vivere in modo diverso. Questo è ciò che cerco di mettere nella mia pratica oggi e ciò che guida le mie scelte formative: ogni nuovo strumento dotato di evidenza scientifica o approccio è meritevole di essere scoperto, conosciuto e valutato perchè per qualcuno potrebbe fare la differenza. Una volta raccolti i dati oggettivi, personalizzo un programma di nutrizione funzionale clinica che include una dieta, micronutrienti e integratori naturali specifici, tutto su misura per una fisiologia che è sempre unica. Ecco perchè il risultato della consulenza viene consegnato dopo la data della visita.

Dove ricevo

VIA PIAVE 3, SARONNO

I miei contatti

Tel: 3297224942
E.mail: studio@silviaambrogio.com